Twitter per l’architetto 1^ parte | #ArchitectLab

Lo_spazio_per_l'architetto_DSforDESIGN_Art5

Twitter per l’architetto 1^ parte | #ArchitectLab di DSforDESIGN

Il social di messaggistica istantanea per aggiornarsi in tempo reale

In premessa vogliamo ricordare che questa rubrica punta a mettere a fuoco le peculiarità dei vari canali social per rispondere a un bisogno specifico e concreto dell’architetto: sviluppare nuove strategie comunicative più efficaci e più semplici. In questo senso non approfondiremo nel dettaglio tutte le possibilità che ciascun canale offre, ma cercheremo di dare indicazioni chiare per avvicinarsi a questi strumenti nel modo corretto.

Cos’è Twitter?

E’ un sistema di messaggistica istantanea, un canale di microblogging dove ognuno può creare il proprio profilo e postare messaggi lunghi al massimo 140 caratteri. Un esercizio di sintesi notevole che si impara col tempo. Queste sono le caratteristiche principali che lo differenziano da LinkedIn e Facebook.
Qualche dato: Twitter conta circa 320 milioni di utenti nel mondo e 8 in Italia, di cui 4,5 attivi. L’80% degli utenti va su Twitter tutti i giorni, più volte al giorno e quasi tutti da dispositivi mobili.

Prima di entrare nel mondo di Twitter qualche notizia sullo “stato di salute” di questo canale. Probabilmente alcuni di voi hanno letto o sentito della fase difficile che sta attraversando: cambi nel management, strategie di sviluppo non chiare, rallentamento nella crescita degli iscritti…
In questo recente articolo di Franz Russo, uno dei maggiori esperti italiani di comunicazione digitale, potete farvi un idea più precisa.
Sta di fatto che questo canale ha dato un contributo fondamentale alla storia della comunicazione digitale e riveste tutt’oggi un ruolo da protagonista nel settore.
Partiamo quindi con il racconto di questa piattaforma.


La peculiarità più importante di Twitter è quella di diffondere notizie in tempo reale

Per questo è una piattaforma molto seguita da settori specifici a partire da chi si occupa di comunicazione settoriale come il digitale, o giornalisti e politici, ma non mancano grandi brand internazionali. Tutte le riviste di architettura, design e interni hanno un account Twitter, così come le principali associazioni e istituzioni di settore.
Come progettisti, con un account Twitter potete aggiornarvi in tempo reale su notizie, eventi, mostre e iniziative del mondo dell’architettura e del design e al contempo creare un vostro pubblico.

 

Come si crea un account e che caratteristiche ha

Una volta entrati nella homepage di twitter, cliccando il pulsante “iscriviti”, comparirà questo form:

Twitter_ArchitectLab_DSforDESIGNE’ un momento importante: dovete scegliere il nome del vostro account, il nome che vi identificherà e che firmerà ogni vostra azione su Twitter.
Cercate di creare un nome breve e riconoscibile che richiami la vostra attività e possibilmente allineato al nome che avete su altre eventuali vostre piattaforme social. In sostanza è bene utilizzare il vostro nome o il nome dello studio a seconda  dei casi, per esempio @archMRossi oppure @studioABC.

Ora bisogna costruire il profilo, non lasciate come immagine l’ovetto di Twitter e come sfondo il colore azzurro che sono i settaggi di default.
Anche qui come visto per Linkedin l’immagine del profilo da pubblicare è strategica: scegliete una vostra foto ben fatta e che vi rappresenti, meglio se coincide con quella che avete su altre piattaforme per essere coerenti nella rappresentazione che date di voi al vostro pubblico. In alternativa potreste utilizzare il logo del vostro studio.

L’immagine di sfondo è uno spazio di visibilità da sfruttare che vi caratterizza, e può servire a comunicare in modo immediato la vostra attività.

Una volta scelta la parte visuale, concentratevi sulle indicazioni aggiuntive che compaiono sotto l’immagine del vostro profilo. Le principali informazioni sono:

  • una breve descrizione dell’attività
  • l’indirizzo
  • il link al sito, al blog o a un altro profilo social
  • il colore del tema

 

Chi trovo su Twitter?

Su twitter non si parla di amici, seguiamo o veniamo seguiti. Diversamente da Facebook non c’è obbligo di reciprocità, si possono seguire gli aggiornamenti di una determinata persona senza che questa accetti il contatto o lo ricambi.

I follower sono i contatti che vi seguono visualizzando i vostri tweet sulla loro timeline, mentre tra i following trovate i contatti che avete deciso di seguire.
Per diventare follower di qualcuno, non bisogna far altro che collegarsi al suo profilo e cliccare sul pulsante ‘Segui’,  in alto a destra.

Tutti i profili Twitter sono identici, non c’è differenza nella struttura dell’account tra profilo privato e aziendale.  L’account e tutti i tweet pubblicati sono pubblici.

Vediamo ora come è fatto un tweet

Twitter_Archietctlab_DSforDESIGN
In sintesi in alto abbiamo tutti i riferimenti relativi all’autore e il testo del tweet, mentre in basso le altre azioni che si possono fare sia con i tweet dell’autore sia con i tweet che compaiono sulla timeline,  scritti da altri.

Abbiamo mosso i primi passi nel mondo di Twitter, il social network forse più impegnativo da seguire ma per certi aspetti il più interessante, perchè molto dinamico!

Terminato questa prima parte di racconto su come impostare il vostro account di progettisti, vi aspettiamo su Twitter @DSforDESIGN.

Come al solito, vi diamo appuntamento a martedì 16 febbraio per continuare l’approfondimento con Twitter per l’architetto.

Vi ricordiamo che la rubrica è settimanale e la trovate all’interno del nostro blog > Lo spazio per l’architetto
 Registratevi al nostro gruppo LinkedIn oppure a questo link per restare aggiornati su tutte le uscite!

Siamo curiosi di ascoltare le vostre impressioni su questa piattaforma e naturalmente se avete domande non esitate.

 

Nel frattempo… Ci vediamo in rete.

Marco De Allegri
Lo staff di DSforDESIGN

> VAI alla Raccolta degli approfondimenti di #ArchitectLAB

ubrica_Blog_DSforDESIGN

 

 

 

 

 

Torna alla homepage dsfordesign.it | #DSforDESIGN